BUSINESS

QUANDO PENSIAMO AL BUSINESS NON POSSIAMO FAR RIFERIMENTO ALLA GRANDE FORTUNA CHE ABBIAMO OGGI: Internet

11 Idee per Lanciare un Business Online con meno di 1’000 Euro

1. Blogger

Creare un blog non è mai stato più facile di oggi. Ci sono piattaforme gratuite come Medium dove puoi creare una tua presenza in 5 minuti.

Oppure usare piattaforme come WordPress dove avresti la stessa tecnologia delle grosse multinazionali.

Certo, se è facile per te è facile per tutti.

Il che significa, molta concorrenza. .

Attirare l’attenzione necessaria per lanciare il business.

Senza occhi puntati addosso non venderesti niente.

Quindi dovrai far leva su tutte le migliori strategie di marketing digitale che conosci.

E tanta disciplina per metterle in atto con costanza.

Questo mestiere è in voga.

Ormai sono da tutte le parti. Si sente parlare di loro anche in televisione.

Molti sono milionari.

E puoi diventarlo anche tu partendo con due spiccioli.

I costi iniziali sono minimi per creare un blog.

Ovviamente dovrai saper scrivere.

Dovrai sapere su cosa scrivere e per chi scrivere

Creare un processo che ti porti ad avere delle entrate altrimenti finisci come finisce la maggioranza dei blog.

2. Youtuber

Youtube è la nuova televisione. E che televisione.

Certi video hanno raggiunto miliardi di visualizzazioni.

Nemmeno i mondiali di calcio riescono a fare tanto.

Oggi anche solo con la telecamera dello smartphone uno ha la possibilità di essere notato e di cambiare vita da un giorno all’altro.

Una volta serviva l’aiuto di Pippo Baudo o di Mike Buongiorno per scoprire un talento.

Oggi il talento viene scoperto direttamente dal pubblico. Basta mostrarsi.

Per giunta gratis.

3. Assistente virtuale

Tutti hanno bisogno di una mano in qualcosa. Facendo l’assistente virtuale puoi fare piccoli lavori con il computer.

Che sia la gestione della posta elettronica o del calendario appuntamenti di un imprenditore.

Dipende tutto dalla tua capacità e intraprendenza a trovare coloro che hanno bisogno di quelle cose che tu sai fare.

4. Traduttore

Ancora per un po’ di tempo si avrà bisogno dei traduttori.

Suppongo per altri 5 anni visto che l’intelligenza artificiale prenderà anche questo lavoro.

Ma intanto puoi iniziare a fare un po’ di cassa se ovviamente conosci le lingue a livello professionale.

Sul web ci sono tantissimi portali per trovare lavoro da remoto.

5. Consulente

Se hai delle conoscenze che le aziende valutano e sono disposte a pagarti allora puoi fare il consulente.

Ovviamente la tua capacità di sopravvivere in questo settore dipende per la maggior parte dalle tue qualità di personal brandind o networking.

Ovviamente è sottointenso che tu sia uno che si aggiorna costantemente.

Perché se hai solo un’idea valida e niente altro allora non basta.

Devi avere un costante flusso di nuove idee da donare.

Come Amazon distribuisce i pacchi tu devi distribuire soluzioni.

E le idee non arrivano in abbondanza a chi non si aggiorna o informa costantemente.

Per fare il consulente devi leggere in continuazione Essere aggiornato su tutto il tuo settore.

Perchè è proprio per questo che ti pagano i clienti.

Per informarli su quelle questioni che loro non hanno tempo o voglia di seguire.

Accade spesso ad esempio che l’imprenditore sia talmente tanto focalizzato nei processi produttivi dell’azienda che dimentica il mondo esterno.

Questa introspezione è molto pericolosa perché ogni azienda esiste per soddisfare il mondo esterno, non sé stessa.

D’altro canto se si guarda solo il mondo esterno non si produce niente perché la produttività arriva da un processo interno.

Ecco perché la tua consulenza è fondamentale.

Tu sei un esterno e porti nell’azienda cliente la visione che gli manca.

6. Formatore

Ti piace insegnare ad un gruppo di persone le tue conoscenze?

Hai nozioni che la gente sarebbe disposta a pagare?

Allora puoi usare Eventbrite.it per organizzare i tuoi eventi ed insegnare.

Ovviamente prima devi creare una audience.

Non puoi insegnare ad una classe vuota.

Hai bisogno di quelle 5 persone minimo per abbattere i costi.

L’unica maniera per diventare bravi ad insegnare è proprio quella di insegnare.

Perciò parti anche con pochi studenti. L’importante è coprire i costi iniziali.

E sperare logicamente che parlino bene del tuo insegnamento ai loro amici e cosi avere nuovi clienti con le raccomandazioni.

Una cosa attira l’altra.

7. Fotografo

Hai sempre avuto occhio? Ti piacciono le macchine fotografiche e sai come usarle al punto da farti pagare.

Non aspettare. Lanciati.

Crea un portfolio decente da poter mostrare ai potenziali clienti e se hai veramente talento, avrai successo rapidamente.

Certo, il mondo è pieno di fotografi e la gente non vuole spendere.

Questo lo so ma è nei meccanismi della natura.

Solo quella piccola fetta di vincitori guadagnano. Il resto fa la fame.

Nel senso che solo il 20% dei fotografi riescono a sopravvivere con la propria arte.

Il restante guadagna spiccioli.

Quando partirai per questa avventuare tu farai parte di quel 80%.

Ma da quel punto in poi dipende da te arrivare al vero premio.

La vita è una battaglia. Perciò combatti.

8. Scrittore / Copywriter freelance

Se hai la mano da scrittore un lavoro su internet lo puoi sicuramente trovare.

Internet è pieno di articoli come vedi. E quelli che li hanno scritti non sono poi tanto meglio di te.

E’ un fatto di pratica, come ogni cosa.

Pero’… un attimo.

Se vuoi saper scrivere bene devi leggere molto.

Se non leggi la tua mente non si riempie di costanti parole di cui necessita la tua scrittura.

Il tuo output dipende dal tuo input.

9. Social Media Manager

Ormai tutte le aziende devono essere sui social. Ma non tutte le azienda sanno usare i social.

La maggior parte non ha alcuna nozione e i grossi gruppi tutt’ora mancano di convinzione.

Se tu sei un esperto o vuoi diventare tale, questo è un buon momento per partire.

Non hai bisogno di grandi investimenti.

Un computer ed una connessione ad internet possono essere sufficienti per partire.

Certo, dovrai dimostra il tuo valore tramite il content marketing oppure avere a disposizione un po’ di contante per far partire una campagna pubblicitaria online.

La pubblicità è immediata. Il content è a lungo termine.

Logicamente non puoi campare di aria perciò si suppone che tu abbia di che vivere nel frattempo.

Intanto che ti fai la tua audience, che trovi i tuoi clienti insomma.

Come diceva Jim Rohn:

Non portare i tuoi bisogni sul mercato, porta le tue capacità. Se non ti senti bene dillo al tuo dottore ma non al mercato. Se hai bisogno di soldi chiedi alla banca ma non al mercato.

Nessuno vuole i bisognosi. La povertà non affascina.

Per questo tutti i paesi ricchi del mondo hanno blocchi alle frontiere. Non vogliono i poveri, i bisognosi.

Non li vuole neanche la chiesa i bisognosi. La chiesa vuole quelli generosi col portafoglio gonfio.

Se ti è mai capitato di restare a secco in un periodo della tua vita avrai notato come certi parenti non si fanno più sentire con te.

Hanno paura che tu gli chieda un prestito.

La miliardaria americana Oprah Winfrey che è nata e cresciuta in povertà lo sa bene e dice:

Tutti vorrebbero venire con te in limousine, ma quello che tu vorresti è qualcuno che prende con te l’autobus quando non hai la limousine.

Perciò, funziona cosi anche sul mercato.

10. Grafic & Web Designer

Ormai sono in abbondanza i cugini che fanno i siti web.

Se intendi prendere questa direzione spero che almeno tu sappia fare cose decenti.

Perché come dicevo, il mercato è saturo e se lo vuoi imboccare devi avere un valore aggiunto.

Per fare un portfolio veloce puoi anche fare dei lavori gratuitamente.

Purché il cliente sia noto. Se la qualità dei tuoi clienti è alta, questo attirerà altri clienti di qualità.

11. Personal trainer

I social sono pieni di personal trainer ormai milionari per via dell’incredibile business che hanno creato.

Sopratutto su Instagram dove hanno la possibilità di mostrare il loro risultato.

Ovviamente in questo caso parlo di Personal Trainer nel mondo del Fitness.

Con i social come Instagram o Pinterest hanno la possibilità di mostrare i risultati dei loro sforzi.

E così ottenere un vasto seguito che poi diventa clientela.

Una volta ottenuta l’audience si può fare veramente di tutto.

Pensa solo quanto ti pagherebbe uno sponsor se tu avessi 2 milioni di follower su di un social network.